Biblioteca deserta, la domenica mattina. Sotto un tavolo, un topolino.

Foto